BEERLABTOUCH

E’ il nuovo analizzatore della linea Foodlabtouch  dedicato al settore Birra presentato al recente Beer Attraction di Rimini.

Birrifici e microbirrifici hanno oggi il loro analizzatore dedicato che permette loro di essere indipendenti ed autonomi nella esecuzione delle analisi su mosto/ birra e acqua.

Il sistema
I sistemi di analisi modello Touch e Junior sono composti da:

  • L’Analizzatore a tecnologia fotometrica che impiega emettitori a LED con celle di lettura e incubazione termostatate 37°C.
  • I Kit di reagenti a bassa tossicità, pre-infialati, monouso, in confezioni da 10 test, stabilità 12 mesi,.
  • Pipette in dotazione che facilitano un corretto prelievo del campione.
  • Stampante grafica per la stampa immediata dei risultati delle analisi su scontrino.
  • Guida “step by step” durante l’esecuzione della procedura di analisi.

I vantaggi

Concludendo, ecco come i sistemi BeerLab facilitano e sostengono il lavoro di birrifici e mastri birrai :

  • È semplice da usare: in birrificio, tra una fase della birrificazione e l’altra, senza l’aiuto di personale specializzato;
  • Sfrutta metodiche semplici e ottimizzate, rapide da eseguire, senza rischi, senza sprechi e senza l’infrastruttura di un laboratorio;
  • Elimina la necessità di affidarsi a laboratori esterni;
  • Consente di prendere decisioni rapide e sicure: in pochi minuti si ottengono risultati su decine di campioni;
  • Rilascia risultati accurati, verificati da curve di correlazione e conformità con i metodi di analisi chimica ufficiali;
  • Esegue un pannello completo di analisi, tutti i principali parametri sulla birra e sull'acqua, per il controllo del processo di birrificazione;
  • Ha dimensioni contenute, è compatto e non richiede manutenzione: è uno spettrofotometro che si adatta alle esigenze analitiche di mastri birrai e birrifici.

Disponibile in due modelli: BeerLabTouch e BeerLabJunior

BeerLab Touch: progettato per analisi sulla birra e sull'acqua, capace di analizzare 16 campioni contemporaneamente, dotato di un LCD touchscreen 5,7”, stampante, celle di incubazione collegamento ethernet (LAN), USB per collegamento al PC, USB per tasferimento database analisi

BeerLab Junior: progettato per analisi sulla birra capace di analizzare 3 campioni contemporaneamente, dotato di un LCD touchscreen 4,3”, USB per collegamento al PC, bluetooth 2.1
 

IL Gruppo fotometrico di lettura è costituito da 4 celle con 2 LED ciascuno per un massimo di 8 canali con diverse lunghezze d’onda.

Il gruppo di incubazione è costituito da 16 celle termostatate a 37°C; è quindi possibile analizzare fino a 16 campioni nella stessa sessione di analisi.

L’aggiornamento software dell’analizzatore con l’aggiunta di nuove analisi è possibile attraverso una semplice procedura utilizzando le porte USB.

Il BeerLabTouch è dotato di una memoria interna che consente l’archiviazione di migliaia di risultati delle analisi. Questo database può essere consultato direttamente attraverso il touchscreen oppure è possibile scaricarlo su personal computer utilizzando le porte USB.

Sarà inoltre possibile collegare gli analizzatori alla rete LAN attraverso la connessione Ethernet.

La selezione e l’esecuzione delle analisi sono rese più semplici attraverso l’uso del touchscreen sul quale sono visualizzate le istruzioni dettagliate e l’help online corredato da pittogrammi.

E’ possibile attribuire un nome o un codice ai campioni durante le analisi. Queste informazioni, archiviate nel database, consentono di controllare la variazione nel tempo dei valori analitici dei vari campioni.

E’ possibile inoltre memorizzare il nome dell’operatore, in modo da verificare le analisi effettuate da ogni singolo utilizzatore del BeerLabTouch.

La modalità multiparametrica permette di gestire le determinazioni di diversi parametri analitici contemporaneamente. Essa consente al sistema di elaborare un'analisi e ad iniziarne un altra allo stesso tempo, con la possibilità di tornare alla prima in qualsiasi momento.

I risultati delle analisi sono visualizzate sul touchscreen e stampate dalla stampante grafica a bordo dell’analizzatore.

Caratteristiche tecniche

Sistema: fotometro con controllo di temperatura a 37° C
Misura: dispositivi opto-elettronici a LED
Modulo fotometrico: 6 canali con differenti lunghezze d’onda ciascuno in 4 celle di lettura
Modulo di incubazione: blocco termostatato a 37°C con 16 posizioni (solo versione Touch).
Display:
versione Touch: LCD touchscreen 5,7” TFT a colori
versione Junior: LCD touchscreen 4,3” TFT a colori
Connettività:
versione Touch: 2 porte USB 2.0, 1 porta USB tipo B per servizio tecnico e collegamento al computer, 1 porta Ethernet (LAN).
versione Junior: 1 porta USB tipo B per servizio tecnico e collegamento al computer, bluetooth 2.1.
Memoria interna: 4 GB di memoria per archiviare nel database interno le analisi effettuate.
Formato database: file CSV e XML compatibile con tutti i formati di database (es: xls, SQL).
Stampante: Stampante grafica da 80mm di larghezza (solo versione Touch)
Peso complessivo:
versione Touch: 2,8 Kg
versione Junior: 0,8 Kg
Dimensioni di massimo ingombro:
versione Touch: 32 cm x 29,5 cm x 13 cm (L x P x H)
versione Junior: 15 x 22 x 8,3 (L X P X H)
Alimentazione elettrica:
versione Touch: alimentatore esterno AC/DC Prim. voltage:100 - 250V, 47 - 63 Hz, 0,8 A Sec. voltage 24V, 1,4 VA, max.: 3,0 A
versione Junior: alimentatore esterno AC/DC 24 V Prim. voltage:100 - 250V, 47 - 63 Hz, 0,8 A Sec. voltage 24V, 1,4 VA, max.: 3,0 A o batteria a ioni di litio (opzionale)
Condizioni ambientali di funzionamento: l'apparato e i suoi equipaggiamenti possono operare in condizioni ambientali con temperatura da 15°C a 35°C e umidità relativa dal 20% al 90% non condensata.

Norme di riferimento

EN 50081/1. Compatibilità elettromagnetica: emissione - ambiente residenziale - industria leggera
EN 55022. A Misure radiodisturbi su apparecchiature per la tecnologia dell'informazione
EN 50082/2 Suscettività elettromagnetica irradiata e indotta
ENV 50140 Compatibilità elettromagnetica: prova di immunità ai campi elettromagnetici irradiati a radiofrequenza e loro richiamate