BIO-SHIELD AFLA B1 1-30 ppb

Codice prodotto: TK 698 / TK 699

Formato: 48 / 96 POZZETTI

Test immunoenzimatico competitivo ELISA per la determinazione dell’Aflatossina B1 tra 1 e 30 ppb in cereali, noci, semi di cotone e mangimi per animali.



I pozzetti che costituiscono la micropiastra contengono anticorpi specifici per l'Aflatossina B1 adsorbiti sul fondo. Le soluzioni standards e i campioni vengono aggiunti ai pozzetti. L'Aflatossina B1 degli standards e dei campioni, se presente, si lega agli anticorpi. Quando viene aggiunta una soluzione contenente molecole di Aflatossina B1 coniugata con un enzima, queste ultime si legano agli anticorpi il cui sito di legame non è ancora stato occupato dall'Aflatossina B1 presente negli standards e nei campioni.

In seguito ad un passaggio di lavaggio tutto ciò che non si è legato sarà rimosso. Un substrato cromogeno viene aggiunto ad ogni pozzetto e si svilupperà una progressiva colorazione blu. L'aggiunta di una soluzione acida permetterà il viraggio al giallo della colorazione blu. La misurazione dell'intensita della colorazione gialla si effettua fotometricamente a 450nm e tale intensità sarà proporzionale alla concentrazione dell'Aflatossina B1 presente negli standards e nei campioni

BIO-SHIELD B1  1-30 ppb è un prodotto di facile impiego, NON richiede clean-up dopo l’estrazione, è applicabile a numerose matrici e fornisce un risultato preciso e accurato.

BIO-SHIELD B1  1-30 ppb è altamente selettivo, poiché contiene anticorpi monoclonali contro l’Aflatossina B1 e durevole (12 mesi dalla data di produzione).

VANTAGGI:
SEMPLICE: NON richiede clean-up dopo l’estrazione.
DUREVOLE. shelf-life 12 mesi minimo d.d.p.
VERSATILE: applicabile a numerose matrici.

BIO-SHIELD B1  1-30 ppb è un prodotto PROGNOSIS-BIOTECH ed è commercializzato da OR-SELL, azienda certificata ISO 9001:2015.

BIO-SHIELD B1  1-30 ppb è un test immunoenzimatico competitivo ELISA per la determinazione dell’Aflatossina B1 tra 1 e 30 ppb.

Principio e procedura del test:

1. PREPARAZIONE DEL CAMPIONE:
Il campione viene, macinato, omogeneizzato, pesato, poi estratto con una soluzione di Metanolo:acqua 70:30. Dopo filtrazione, il campione è pronto per il test ELISA.

2. ANALISI:
Il campione estratto segue il metodo descritto nella scheda tecnica; viene poi letta l’assorbanza a 450 nm e interpretato il risultato con un foglio di calcolo fornito appositamente. I tempi di incubazione sono in totale 20 minuti.

Caratteristiche
LIMITE DI QUANTIFICAZIONE (LOQ): 1 ppb.
RANGE DI QUANTIFICAZIONE: 1 – 30 ppb.

Per contaminazioni superiori al range, il campione può essere diluito, poi si ripete il test.